Viareggio Cup: 40 squadre da 5 continenti per il calcio giovanile

Dall’11 al 27 marzo a Viareggio,  la 71.a edizione della Viareggio Cup, torneo mondiale giovanile di calcio. Sorteggiati i 10 gironi con 40 squadre da 5 continenti. Premi Roghi, Bresciani e Scirea e – per la prima volta – la Woman Viareggio Cup con otto formazioni femminili

 

di redazione

Un torneo che abbraccia il mondo del calcio con un messaggio universale ispirato alla pace e al rispetto, in campo e fuori: è questo ancora una volta il filo conduttore della Viareggio Cup, giunta alla edizione numero 71 in programma dal lunedì 11 a mercoledì 27 marzo.

Un torneo partecipato da quaranta formazioni provenienti da cinque continenti di cui da ieri – dopo il sorteggio presentato in Municipio a Viareggio dal presidente del Centro Giovani Calciatori Alessandro Palagi, il sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro e il consigliere regionale toscano della Figc Giorgio Merlini.- si conoscono i dieci gironi (ciascuno formato da 4 squadre)

Presentazione in grande stile

La macchina organizzativa si è messa in moto e fra meno di mese la Viareggio Cup avrà inizio: il prossimo appuntamento è in programma lunedì 4 marzo alle 11 al Gran Teatro Puccini a Torre del Lago con la presentazione ufficiale: nella stessa occasione verrà effettuato il sorteggio della prima edizione della Woman Viareggio Cup a cui prenderanno parte otto squadre. Sempre il 4 marzo oltre al calendario completo del Torneo saranno ufficializzati i vincitori dei premi “Roghi”, “Bresciani”, “Scirea” e “Cgc Viareggio”, oltre il nome del giocatore che leggerà il giuramento di apertura della manifestazione.

Manifestazione con valori economici importanti per la città, come ha sottolineato il sindaco Giorgio Del Ghingaro, che ha messo in evidenza come il Torneo giovanile rappresenti un’eccellenza assoluta inserita di diritto e con pieno merito fra gli eventi che fanno conoscere e apprezzare Viareggio a livello mondiale.

I 10 gironi

GRUPPO A con partite che si disputeranno lunedì 11, mercoledì 13 e venerdì 15 marzo

Girone 1: Inter, Braga (Portogallo), Cagliari, Apia Leichhardt (Australia)

Girone 2: Empoli, Everton (Inghilterra), Ascoli, United Youth Soccer Stars (Stati Uniti)

Girone 3: Bologna, Bruges (Belgio), Ternana, América de Cali (Colombia)

Girone 4: Torino, Norchi Dinamoeli Tbilisi (Georgia), Rieti, Atletico Paranaense (Brasile)

Girone 5: Parma, Nania (Ghana), Venezia, Euro Liac New York (Stati Uniti)

GRUPPO B con partite che si disputeranno martedì 12, giovedì 14 e sabato 16 marzo

Girone 6: Sassuolo, Fk Rfs (Lettonia), Benevento, Pontedera

Girone 7: Milan, Berekum Chelsea (Ghana), Spezia, Carrarese

Girone 8: Fiorentina, Krasnodar (Russia), Perugia, Westchester United (Stati Uniti)

Girone 9: Genoa, Dukla Praga (Repubblica Ceca), Livorno, Atlantida Juniors (Uruguay)

Girone 10: Rappresentativa Serie D, Cina Under 19 (Cina), Spal, Salernitana

Quando il torneo……

Il Torneo di Viareggio nasce in embrione nel 1948 – un anno dopo la fondazione del Centro Giovani Calciatori  – in una città che voleva lasciarsi alle spalle la tragedia della Seconda Guerra Mondiale.

Il simbolo dello spirito viareggino prende corpo in un gruppo di appassionati di sport, capitanati dal fondatore Torquato Bresciani. Storia di pionieri, di gente coraggiosa e desiderosa di mettersi in gioco a favore dei giovani

Sul sito della Viareggio Cup si possono trovare veramente molti articoli e materiali gustosi non solo per gli appassionati di calcio.

Una news degli ultimi giorni riguarda, ad esempio  i numeri delle semifinali, un traguardo comunque ambito e che fa, diciamo così, curriculum per le formazioni che prendono parte alla manifestazione da diversi anni.

La Fiorentina ha collezionato il maggior numero di presenze in semifinale: sono 35 per i gigliati anche se il bilancio non è positivo, nonostante il successo di un anno fa contro la Juventus, che spalancò la porta alla finale, poi persa con l’Inter. In 35 partite, i viola hanno vinto 17 volte e perso 18. In alcuni casi le sconfitte e i successi sono arrivati ai calci di rigore.

In seconda posizione con 28 semifinali disputate troviamo il Milan che ha invece un bilancio positivo: 16 qualificazioni alla finale e 12 sconfitte.

Terza posizione per l’Inter con 21 gettoni di presenza in semifinale, l’ultima lo scorso anno contro il Parma: il bilancio nerazzurro è di 10 vittorie e 11 sconfitte.

Quarta posizione per la Roma con 20 (11 vittorie e 9 sconfitte) e quinto posto per la Juventus con 19 (14 vittorie e 5 sconfitte).

In doppia cifra troviamo anche il Torino con 15 (9 vittorie e 6 sconfitte), il Dukla Praga (unica formazione straniera) con 12 (otto vittorie e quattro sconfitte) affiancata dalla Sampdoria (anche per i blucerchiati otto successi e quattro ko).