Viareggio: dal 18 settembre al 9 ottobre il Carnevale 2021

Saranno cinque i corsi mascherati del Carnevale di Viareggio 2021: il primo sabato 18 settembre, il gran finale sabato 9 ottobre

 

Sarà un “Carnevale universale”, dedicato alle tradizioni, alle storie e alla cultura del Carnevale in tutto il mondo. La Fondazione Carnevale di Viareggio ha comunicato le date ufficiali di questo insolito Carnevale 2021 che, dalla consueta collocazione invernale, slitta, causa Covid-19, all’estate. Per la prima volta in quasi 150 anni di storia.

Le sfilate dei carri allegorici sui viali a mare di Viareggio saranno cinque. La prima sabato 18 settembre alle 18. E poi domenica 26 settembre (ore 16), sabato 2 ottobre (ore 18), domenica 3 ottobre (ore 16) e sabato 9 ottobre (ore 18).

I maestri carristi sono al lavoro negli hangar della Cittadella per completare le loro gigantesche costruzioni allegoriche. E il secondo corso mascherato di domenica 26 settembre sarà l’occasione per celebrare i vent’anni dal trasferimento dai vecchi hangar di via Marco Polo alla Cittadella del Carnevale.

 

Il manifesto

Il manifesto del Carnevale 2021, firmato da Piero Figura, è la rielaborazione grafica di quello firmato dall’artista Uberto Bonetti per l’edizione del 1959. Il creatore di Burlamacco e Ondina, le due maschere simbolo del Carnevale di Viareggio, immaginò un mondo sorridente, pronto a festeggiare a Viareggio. E questa edizione, sottolinea la Fondazione Carnevale, vuole essere “una grande festa di rinascita, speranza e soprattutto testimonianza della volontà di sostenere e augurare il ritorno del Carnevale in tutto il mondo”.

 

Un Carnevale virtuale

A gennaio e febbraio, nel periodo tradizionale del Carnevale, la Fondazione ha in programma una serie di appuntamenti, virtuali e televisivi, per celebrare l’arte e la creatività.

Ogni giorno, dal 15 gennaio, sui canali ufficiali del Carnevale (Youtube, Facebook e Instagram) un ricco palinsesto audiovisivo accompagnerà il pubblico alla scoperta dell’arte, della storia e delle tradizioni del Carnevale di Viareggio. Un viaggio dietro le quinte della manifestazione per raccontare la maestria dei costruttori e svelare qualche particolare dei carri in costruzione. Ma anche per ricordare le più belle canzoni della tradizione, raccontare Burlamacco e la sua storia, presentare tutorial sulla cartapesta e molto altro.

 

 Novità alla Cittadella

Alla Cittadella del Carnevale verrà inaugurato il nuovo allestimento dell’Espace Gilbert con alcuni elementi delle opere allegoriche del 2020, in un percorso che racconta il mondo delle fiabe, l’omaggio del Carnevale ai grandi artisti, il gigantismo delle costruzioni allegoriche e l’arte della cartapesta.

Al secondo piano dello spazio museale, taglio del nastro per il nuovo Archivio Storico. Qui è conservata la più ricca e completa documentazione originale composta da oltre 2.500 bozzetti originali, preziosi documenti storici della manifestazione, la collezione delle riviste ufficiali, delle cartoline e dei manifesti, tutte le principali pubblicazioni dedicate al Carnevale. Un sistema informatico, appositamente creato, permetterà al pubblico e agli studiosi di ricercare e consultare l’intero archivio. Il materiale digitalizzato sarà messo a disposizione del pubblico e degli studiosi che qui troveranno ampie e comode superfici di lavoro, dotate di postazioni informatiche.