Villa Bertelli: on line la mostra “Contro la guerra. Infanzia negata”

Da sabato 14 novembre 2020, tour virtuale per la mostra fotografica di Pino Bertelli, “Contro la guerra. Infanzia negata”, sul sito di Villa Bertelli

 

Chiusa, come tutte le mostre e i musei italiani, dal 6 novembre, la mostra Contro la guerra. Infanzia negata del fotografo Pino Bertelli, in corso a Villa Bertelli, Forte dei Marmi, è disponibile on line.

Da sabato 14 novembre, collegandosi al sito della Fondazione, si potrà effettuare un tour virtuale delle sale della Villa, dove sono esposte 60 foto.

La mostra propone 60 foto e racconta, attraverso gli intensi sguardi di bambini africani, mediorientali e dell’allora Unione Sovietica, le devastazioni della guerra. Non ci sono soldati e baionette, ma solo ritratti ravvicinati di piccoli volti, consapevoli e accusatori. Una denuncia forte e precisa, lanciata attraverso la sofferenza, la bellezza e la grazia di chi si è visto negare il diritto all’infanzia, in nome della violenza e della sopraffazione.

Il tour virtuale è stato realizzato dallo stesso team di professionisti che hanno realizzato le sale del ’500 delle gallerie degli Uffizi (Reiview & AudioGuide), ad opera dell’architetto Marco Francesconi.

Grazie alla tecnologia di acquisizione digitale, si può accedere alla mostra attraverso qualsiasi dispositivo collegato ad internet: smartphone, tablet e computer. È possibile “entrare” negli spazi della Villa Bertelli e visitate in modo autonomo ed indipendente ed apprezzare tutte le foto con una risoluzione 4K.