Week end al cinema, con gli Animali fantastici e la coppia Cruz-Bardem

In sala anche le vedove rapinatrici di Widows, una Alba Rohrwacher in versione comica e un nuovo Robin Hood

di redazione

 

La seconda puntata della saga degli Animali fantastici, ispirata a J.K. Rowling. La coppia Penélope Cruz – Javier Bardem, e quella di Alba Rohrwacher ed Elio Germano alle prese con un’apparizione divina. E poi un nuovo Robin Hood, un gruppo agguerrito di vedove rapinatrici, e un’imprevedibile commedia inglese. Sono come sempre ricche di proposte le sale della Versilia, e questa settimana il bouquet è davvero più vario che mai.

 

Jude Law è Silente

Tra le pellicole più attese della stagione, Animali fantastici. I crimini di Grindelwald, è in sala all’Eden di Viareggio, al Borsalino di Camaiore e al Nuovo Lido di Forte dei Marmi. Il film, per la regia di David Yates, è il secondo della serie dedicata al Wizarding World creato dall’autrice di Harry Potter, J.K. Rowling.

Stellare il cast, con Eddie Redmayne, Katherine Waterson, Johnny Depp nella parte del cattivo e Jude Law, affascinante e convincente, che interpreta Silente.

Vedove rapinatrici e una figlia rapita

Un film d’azione, ma anche una regia raffinatissima: è Widows – Eredità criminale, firmato da Steve McQueen. Viola Davis, nei panni di Veronica, capeggia una banda di quattro donne: tre sono le vedove di altrettanti criminali, che restano uccisi nel corso di una rapina. Porteranno avanti il progetto, con l’aiuto di una parrucchiera abilissima al volante.

Al Nuovo Lido e all’Odeon di Viareggio.

 

Coppia nella vita, Cruz e Bardem si ritrovano sul set in un bel film noir, Tutti lo sanno, con la regia dell’iraniano Asghar Farhadi, proposto dal Centrale di Viareggio e dal Comunale di Pietrasanta.

Penélope interpreta Laura, che ritorna nel paese dove è cresciuta, in Spagna, dall’Argentina, per il matrimonio della sorella. Ma la festa diviene presto un dramma quando la figlia di Laura viene rapita.

 

Si ride con apparizioni divine e aspiranti suicidi

A rappresentare la produzione italiana, questa settimana, è una commedia insolita e divertente, Troppa grazia, di Gianni Zanasi, interpretato da Alba Rohrwacher, Elio Germano e Giuseppe Battiston. Rohrwacher interpreta Lucia, geometra incaricata di effettuare i rilievi sul terreno dove dovrebbe sorgere un grosso complesso immobiliare. A complicare le cose, l’apparizione di una Madonna che, proprio in quell’area, vuole sia costruita una chiesa. Alle Scuderie Granducali di Seravezza.

 

Umorismo british per la black comedy, politicamente scorretta, Morto tra una settimana (o ti ridiamo i soldi), convincente debutto alla regia di Tom Edmunds. Tom Wilkinson interpreta un killer ormai avanti con gli anni, ma che non vuole andare in pensione; Aneurin Barnard è uno scrittore che tenta in tutti i modi il suicidio, ma fallisce ogni volta. I due stringono un accordo, ma naturalmente le cose non andranno come previsto. Al Multisala Goldoni di Viareggio.

 

Le origini di Robin Hood

Taron Egerton dà il volto a una nuova versione dell’eroe paladino dei poveri contro i ricchi e potenti in Robin Hood – L’origine della leggenda, diretto da Otto Bathurst, con Jamie Foxx e Jamie Dornan. Un classico film d’azione e di avventura, che ha tra i produttori Leonardo Di Caprio, e che sembra abbandonare la reale ambientazione nel medioevo inglese per trasportare le vicende in un molto più vicino presente e nelle guerre contemporanee. Al Goldoni.

 

Per la programmazione completa e gli orari dei film, clicca qui.

 

Nella foto: Katherine Waterston ed Eddie Redmayne in Animali fantastici. I crimini di Grindelwald